Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3.5 | |
3.5 | |
3 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
3.5 | |
2 | |
3 | |
4 | |

Paperino e l'oro del Pirata

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

valsedre
Pifferosauro Uranifago
PolliceSu

  • ***
  • Post: 411
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Paperino e l'oro del Pirata
    Lunedì 12 Apr 2010, 23:57:18
    Prima storia Disegnata da Cael Barks(con Jack Hannah)come l'avete trovata?Bello l'utilizzo di Gambadilegno e dei suoi complici,il carattere di Bacicin Parodi ricorda molto quello di Moby Duck.

    *

    Leo .
    Sceriffo di Valmitraglia
    PolliceSu   (3)

    • ***
    • Post: 365
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (3)
      Re: Paperino e l'oro del Pirata
      Risposta #1: Martedì 13 Apr 2010, 00:04:14
      Carina. Ma al di là del suo valore storico, si vede troppo che è un vecchio storyboard riciclato (per esempio i dialoghi sono davvero esigui, ma la storia non può sfruttare la recitazione dei personaggi come avviene nell'animazione). Molto bella e molto cinematografica in senso buono è però la scena in notturna in cui Pietro cerca la mappa. Nel complesso però la storia non sfrutta bene il "medium" fumetto , soprattutto se confrontata ai capolavori che verranno di lì a breve.

      *

      feidhelm
      Flagello dei mari
      PolliceSu

      • *****
      • Post: 4775
      • Fizz! Snarl!
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re: Paperino e l'oro del Pirata
        Risposta #2: Mercoledì 14 Apr 2010, 21:23:08
        Forse non tutti lo sanno, ma il personaggio di Bacicin Parodi fu ripreso sette anni dopo da Strobl in I Sette Nani e il pirata, che ricalca la storia precedente con i sette nani al posto di Paperino e nipoti, e Grimilde al posto di Gambadilegno. Notevole l'intervento di Nettuno contro la nave che trasporta la strega, e la sua miseranda fine trasformata in topo e mangiata da un gatto ;D
                 
        In memoria di chi ci ha "cucinato" tante storie memorabili...

        *

        Dippy
        Diabolico Vendicatore
        PolliceSu

        • ****
        • Post: 1788
        • Tra un corto e una sciocca sinfonia...
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re: Paperino e l'oro del Pirata
          Risposta #3: Mercoledì 14 Apr 2010, 22:17:43
          Di questa storia, una delle prime di Barks che lessi, ricordo ancora l'eccellente dinamismo dei disegni, con un Gamba che in una vignetta addirittura sembrava "saltare in aria" (per la paura, mi sembra) per davvero... invece era solo un disegno.
          Sappiate che tutte le cose sono così: un miraggio, un castello di nubi... Nulla è come appare  -  Buddha

          https://ilnumeroprimopiugrande.wordpress.com

          https://altriproblemidellalieno.wordpress.com

          *

          V
          Dittatore di Saturno
          PolliceSu

          • *****
          • Post: 3898
          • Torino
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re: Paperino e l'oro del Pirata
            Risposta #4: Mercoledì 14 Apr 2010, 23:18:07
            Forse non tutti lo sanno, ma il personaggio di Bacicin Parodi fu ripreso sette anni dopo da Strobl in I Sette Nani e il pirata, che ricalca la storia precedente con i sette nani al posto di Paperino e nipoti, e Grimilde al posto di Gambadilegno. Notevole l'intervento di Nettuno contro la nave che trasporta la strega, e la sua miseranda fine trasformata in topo e mangiata da un gatto ;D
            Inoltre, ricomparve anche in questa bella storia di Carpi: http://coa.inducks.org/story.php?c=I+AT+++71-B
            Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
            Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

            Pagina generale delle testate: https://www.papersera.net/wp/storia-gloria-delle-pubblicazioni-disney-in-italia/

            Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topi

            *

            alec
            Dittatore di Saturno
            PolliceSu   (2)

            • *****
            • Post: 3883
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (2)
              Re: Paperino e l'oro del Pirata
              Risposta #5: Giovedì 15 Apr 2010, 01:08:41
              Storia atipica, non certo brutta, scritta per il cinema e disegnata a quattro mani. Donald assomiglia molto a quello cinematografico dell'epoca, forse piu' vicino a Taliaferro. Non si e' mai fatto il film.

              *

              Vito
              Flagello dei mari
              PolliceSu   (2)

              • *****
              • Post: 4908
              • Life is like a hurricane
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (2)
                Re: Paperino e l'oro del Pirata
                Risposta #6: Giovedì 15 Apr 2010, 01:44:46
                Carina?

                Saranno gli approcci personali e la passione per le atmosfere di mare e i pirati, ma questa storia è per me una delle più belle che abbia mai letto in vita mia.

                E ho sempre desiderato mangiare la zuppa di pesce di Paperino che Pietro si sbrodola così di gusto!

                *

                Florence
                Ombronauta
                PolliceSu   (1)

                • ****
                • Post: 941
                • What a jewel!
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (1)
                  Re: Paperino e l'oro del Pirata
                  Risposta #7: Giovedì 15 Apr 2010, 15:45:18
                  Carina. Ma al di là del suo valore storico, si vede troppo che è un vecchio storyboard riciclato (per esempio i dialoghi sono davvero esigui, ma la storia non può sfruttare la recitazione dei personaggi come avviene nell'animazione). Molto bella e molto cinematografica in senso buono è però la scena in notturna in cui Pietro cerca la mappa. Nel complesso però la storia non sfrutta bene il "medium" fumetto , soprattutto se confrontata ai capolavori che verranno di lì a breve.

                  Concordo su tutto.
                  La storia è simpatica e ha il fascino d'epoca, ma non molto di più, è ancora lontano il grande Barks che verrà.
                  Leggendola a suo tempo, l'ho trovata un po acerba, ma forse è dovuto proprio all'essere il riciclo di uno storyboard cinematografico.
                  Alcune belle gags da cinema, parecchie però perdono sulla carta stampata.

                  *

                  Figaro
                  Gran Mogol
                  PolliceSu

                  • ***
                  • Post: 679
                  • Mac The Sailor- Filologo
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re: Paperino e l'oro del Pirata
                    Risposta #8: Giovedì 15 Apr 2010, 17:47:02
                    Giusto , quoto anche io .

                    Graziosa, ma non eccezionale...

                    I disegni, già ottimi, di Barks, miglioreranno, dopo qualche anno ;)

                    Sicuramente decisivo il ruolo del ''duro'' pappagallo-pirata Bacicin parodi
                    W i CWD 1 serie, EROLA, Il Libro di Topolino, Albi del Trio dell'astuzia. E William Ward.

                    Ecco il mio blog disneyano : http://lagrottadelfumetto.blogspot.com

                      Re: Paperino e l'oro del Pirata
                      Risposta #9: Giovedì 15 Apr 2010, 17:51:03
                      Storia sicuramente lontana dalle vette raggiunte in seguito dallo stesso Barks, e dalle vette disneiane in generale, ma molto bella. Sul piano della sceneggiatura è molto particolare ma anche parecchio godibile, sul piano grafico invece i disegni sia di Hanna che dello stesso acerbo Barks sono proprio da sbav.
                      W la Disney e Dumas!
                      EFFEGGI

                      *

                      Duck Fener
                      Dittatore di Saturno
                      PolliceSu   (1)

                      • *****
                      • Post: 3570
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (1)
                        Re: Paperino e l'oro del Pirata
                        Risposta #10: Giovedì 15 Apr 2010, 19:05:54
                        Io invece mi trovo d'accordo con Vito: sarà la trama piuttosto semplice, ma di quel tipo che ti prendono maledettamente (la caccia al tesoro è un classico intramontabile), sarà la genuinità che si respira, saranno quei disegni vecchio stile tanto fascinosi, ma questa storia è proprio bella!

                        *

                        Maximilian
                        Dittatore di Saturno
                        PolliceSu

                        • *****
                        • Post: 3752
                        • Innamorato di Bill Walsh
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Paperino e l'oro del Pirata
                          Risposta #11: Domenica 12 Gen 2020, 17:10:23
                          La storia è bella, sebbene la sceneggiatura presenti qualcosa da limare (per esempio ho trovato poco scorrevoli le scene mute).
                          Interessante il personaggio di Bacicin Parodi, che fra l'altro anticipa di qualche anno gli animali intelligenti walshani. Curioso il fatto che porti persino un cognome; immagino che nell'originale ne fosse privo.

                          L'avventura presenta trovate interessanti come la trovata della vedova, quella del fantasma ("Sperperate pure il mio tesoro, purchè mi lasciate in pace") la cui natura autentica o fasulla non mi era chiara in un primo momento, o il nascondiglio della mappa.

                          Però bisogna ammettere che i personaggi che reggono la vicenda sono solo due: Pietro e Bacicin. Gli altri scarseggiano oltremodo in quanto a caratterizzazione.

                          Buoni anche i disegni; a proposito di essi leggendo non sono riuscito a distinguere i due illustratori.

                          *

                          Karabandagore
                          Papero del Mistero
                          PolliceSu

                          • **
                          • Post: 211
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu
                            Re:Paperino e l'oro del Pirata
                            Risposta #12: Giovedì 7 Lug 2022, 14:37:51
                            Buongiorno a tutti, riguardo a "Paperino e l'oro del pirata" seguo l'opinione di chi la giudica un'ottima storia, di gran lunga superiore alla media, anche se non fa parte del novero dei grandi capolavori barksiani. La trama è piuttosto semplice, ma il tema della caccia al tesoro è un classico intramontabile e proprio la scarsa articolazione della vicenda dona alla storia un carattere più fresco, spigliato e vivace. Essa parte in un'ambientazione rurale, simile a quella delle prime strisce di Topolino, per poi spostarsi in scenari tratti dall'Isola del tesoro di Stevenson( il veliero, l'isola deserta). Nella realtà quotidiana di Paperino e nipoti irrompe quindi l'Avventura, impersonificata dal pappagallo Bacicin Parodi( il nome fittiziamente genovese è dato dai traduttori italiani, mentre nell'originale è Yellow Beack), custode della mappa del tesoro del pirata Morgan. Sulle tracce del gruppetto di avventurieri, partito alla volta dell'isola indicata, ecco comparire Pietro Gambadilegno, coadiuvato dai ratti antropomorfi Occhiorosso e Oliver, intenzionato a impadronirsi della mappa. La sceneggiatura si dipana fluidamente nell'interco arco di 64 tavole, arricchendo con nuove gag lo storyboard originale e riproponendo i classici stilemi della caccia al tesoro di ambientazione piratesca. Unica nota per la caratterizzazione piatta e stereotipata dei personaggi, eccezion fatta per Pietro  e Bacicin. Pur essendo alla sua prima prova disneyana sui comics, Barks fornisce un'ottima prova, mentre i disegni di Hannah appaiono sbiaditi e meno dettagliati rispetto a quelli del maestro dell'Oregon. Segnalo che della storia esiste una versione ridotta, Paperino e i pirati, sceneggiata da Chase Craig e disegnata sempre da Hannah, comparsa nel 1949 su un cosiddetto giveaways.
                            Oh! Date un posto al cimitero...Yùuuuuu! Al mio cuore di vaquero...Yùuu! Egli è morto e lascia sola, uèeeee! La sua casa, la cavalla e la pistola, uèeee!

                            *

                            Special Mongo
                            Diabolico Vendicatore
                            PolliceSu   (1)

                            • ****
                            • Post: 1781
                            • Sapiente Martiniano
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                              • Disney Comic Guide - La guida ai fumetti Disney
                            PolliceSu   (1)
                              Re:Paperino e l'oro del Pirata
                              Risposta #13: Sabato 4 Mar 2023, 18:45:13
                              Dopo quasi 20 anni ho trovato e letto il terzo remake di questa storia seminale e pionieristica, quello per un albo non disneyano, ovvero Woody Woodpecker #76 (giugno 1963). Ma non so ancora in quale albo italiano di Picchiarello fu tradotta, dato che ai tempi  della Grande dinastia Boschi e Becattini non diedero ulteriori dati. In futuro aggiornerò i dati che ho io, se mai mi capiterà sotto mano quest'albo italiano: vorrei vedere, infatti, come procedette la gestione del nome di questo personaggio (credo che fu tradotto letteralmente, "Becco giallo").
                              Nel mio sito l'ho schedata come fosse una disneyana atipica, perché Yellow Beak effettivamente vi ricompare ed è spavaldo, incurante di trovarsi "fuori casa". Vi pubblico anche qui quello che ho scritto lì (https://disneycomicguide.wordpress.com/extra-il-tesoro-di-gamba-di-gesso-%c2%bd-1963/):

                              Picchiarello [Woody Woodpecker in originale] ha rilevato una taverna presso il porto e va alla grande, tollerando benevolmente le numerose storie dei marinai a riposo su tesori pirata nascosti nel circondario, di cui professano l’autenticità delle relative mappe. Fino a che, una notte, mentre gli fanno visita i due nipotini, capita presso di loro un pappagallo parlante, Becco Giallo [Yellow Beak], che possiede una mappa del tesoro più credibile del solito ed è tallonato da un bieco marinaio. La combriccola si imbarca così per la presunta grotta del tesoro di Gamba-di-gesso [Terrible Teach]. Anche solo dalla descrizione, l’appassionato non può non riconoscervi la trama della pionieristica Paperino e l’oro del pirata (1942), la prima storia americana di Paperino per i comic books, scritta da Bob Karp a partire da un cortometraggio animato mai realizzato e disegnata a quattro mani da Jack Hannah e Carl Barks. Qui John Carey (anche disegnatore disneyano proprio a partire dai primi anni ’60, poi all’opera su quasi 30 storie delle Giovani Marmotte e assiduo illustratore di Emy Ely Evy, nipotine di Paperina) si ritrova lo script di 20 anni prima notevolmente compresso e con semplificazioni che rendono l’intera faccenda più incredibile, ma c’è una sorpresa finale che probabilmente è più godibile da chi conosce a menadito l’antica avventura e i rifacimenti ancor disneyani che erano già più di uno. Spiccia, con un tempo del racconto che quasi coincide con quello di lettura. Becco Giallo/Bacicin ritorna (una cosa sorprendente), al posto di Gambadilegno c’è invece un essere umano dai tratti spigolosi. Il picchio antropomorfo Woody Woodpecker, nato negli studi d’animazione di Walter Lantz nel 1940, nel ’63 aveva alle spalle già una ragguardevole carriera nei fumetti (i due nipotini qui protagonisti erano nati una decina d’anni prima negli albi). L’albo americano d’esordio della storia è targato Gold Key, questa stampava per la Western Publishing, responsabile anche degli albi a fumetti con personaggi disneyani.
                              Disney Comic Guide - La guida ai fumetti Disney: https://disneycomicguide.wordpress.com/


                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)