L’opera omnia di Romano Scarpa vol. 11

L’undicesimo volume dell’opera omnia di Romano Scarpa prende il titolo dal “classico sportivo” del 1964, Topolino alle Olimpiadi. Scarpa, su testi di Dalmasso, vi disegnò il prologo e le tavole che collegavano fra loro le “classiche” Topolino nel favoloso regno di Shan-Grillà e Topolino e il Bip Bip-15. La sequenza iniziale di Topolino alle Olimpiadi…
[ Leggi ]

L’opera omnia di Romano Scarpa vol. 8

Volume dedicato alle matite di Romano Scarpa. In otto storie su dieci, il nome di Scarpa figura quale autore dei soli disegni a matita. Alle matite – quelle con gommina incorporata, raffigurate in diversi fumetti di Scarpa – è dedicato un originale saggio breve di Giulio Cesare Cuccolini, pubblicato in apertura del volume. Fatti a…
[ Leggi ]

L’opera omnia di Romano Scarpa vol. 7

The Times They Are a-Changin’. Anche il lettore meno avvezzo si accorgerà che in questo volume cambia qualcosa. Le storie si fanno più brevi, il disegno più veloce e le trame più scanzonate. Per la prima volta tutte le avventure raccolte sono scritte da autori diversi da Romano Scarpa. Trattasi di: Abramo e Giampaolo Barosso,…
[ Leggi ]

I Grandi Classici Disney 297

Una bella copertina di Giorgio Cavazzano (già vista sul francese Mickey Parade Géant), fa da apripista a un buon numero del mensile, contenente una discreta selezione di storie rare e poco ristampate. Su tutte spiccano le due “Superstar” di Guido Martina: la commedia degli equivoci Paperino e quelli del Rififì (con ottimi disegni di De…
[ Leggi ]

Topolino 2902

Primo numero del “nuovo” Topolino della De Poli: restyling che può piacere ai ragazzini e possibilità di leggere il numero in formato digitale. Si incomincia con il terzo episodio di Cronache del Pianeta T. A fronte di una buonissima premessa, abbiamo ora una puntata dal ritmo molto più lento, in cui le azioni più importanti…
[ Leggi ]

Topolino 2901

Zio Paperone e l’oro fulminante: una bella storia della coppia d’assi Cimino-Cavazzano apre quello che sarà l’ultimo numero di Topolino “serie topolitana”. Per il resto, abbiamo un paio di storie mediocri sceneggiate da Stefano Ambrosio (Paperaugh e l’ascia antiguerra, disegni di Perina; La bisarca di Noè, disegni di Gula) e una storia “bruttina” di Panini/Meloni…
[ Leggi ]

Topolino 2900

Topolino 2900. Come previsto, niente celebrazioni o copertina a tema. Però il numero si apre con un capolavoro metafumettistico di Casty, che, da solo, si merita le quattro stellette. Topolino e la rivolta delle didascalie conferma, se mai ce ne fosse bisogno, che il Castellan è un genio capace di usare luoghi comuni o collaudati…
[ Leggi ]

Topolino 2895

Il grosso del numero è occupato dalla lunga storia italo-danese in tre parti Zio Paperone, Paperino e il salvataggio all’arrembaggio, in cui i paperi vivono sulla loro pelle le vicende del nuovo film de I Pirati dei Caraibi. Il soggetto dei Mc Greal è carino, anche se la sceneggiatura non è impeccabile. Ottimi, invece, i…
[ Leggi ]

Topolino 2893

Una bella copertina di Silvia Ziche introduce Topolino, Rock Sassi e Manetta in una maglia rosa in giallo, spensiarata storia di Tito Faraci, disegnata dalla stessa Ziche. Ritmo gradevole e umorismo calcato la fanno da padrona, ma il soggetto, a ben vedere, non è molto consistente. Segue Paperino e il Tesoro tra le Nubi(Panini/Limido), storia…
[ Leggi ]

Topolino 2891

Quarto numero “buonista” a “Impatto Zero”. In apertura il promettente prequel della nuova serie fantascientifica Cronache dal pianeta T (Vitaliano/Sciarrone). Buona caratterizzazione dei personaggi (ma forse con qualche “frecciatina” di troppo a Topolino e a Gambadilegno), riuscita satira politico-sociale e la solita buona comicità verbale targata Vitaliano. Peccato, dal mio punto di vista, per i…
[ Leggi ]