Almanacco Topolino

L’Almanacco Topolino è una pubblicazione nata nel 1957 con un passato di grande successo, parallelo e analogo a quello di Topolino negli anni Sessanta e Settanta. Inoltre vanta radici lontanissime e una folta progenie, tanto da portare, nel 2021, ad una nuova ripartenza, sotto l’egida del direttore di Topolino Alex Bertani, con un nuovo numero 1 che riprende la testata.

Le Imperdibili 29

La “storia rara” di questo numero è “Topolino e il dottor Orridus“. È anche l’unica che non sia stata tratta da un almanacco ma da un Albo d’oro. Dal mio punto di vista, l’albo non è malaccio (sempre paragonato con la media de “Le imperdibili”, sia ben chiaro) L’unica storia che avevo già letto era…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 22

13 storie dedicate a Paperino sono il contenuto della ventiduesima uscita delle imperdibili, decisamente sufficiente anche se molto disomogenea nei contenuti. Guest star del numero è “Paperino e la fondazione De’ Paperoni“, certo non rarissima, ma che ci mostra ancora oggi uno dei migliori “Paperoni” italiani. Ed è un peccato che la redazione sbagli incredibilmente…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 19

Ancora un’uscita discreta per la collana delle “Imperdibili” che ha almeno il merito, rispetto al predecessore “Almanacco“, di insistere al 90% sulle storie italiane. Protagonista di questo numero è Paperino, con avventure tra l’altro quasi tutte degli anni ’60, impegnato per lo più in situazioni quotidianamente umoristiche. Due ottimi esempi, entrambi dello specialista Barosso, sono…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 18

Un numero discreto il 18 dedicato a Topolino: precisiamo subito che non è nulla di veramente “Imperdibile”, per??spetto alle ultime uscite è sicuramente acquistabile. Merito anche del tema comune delle avventure selezionate, tutte classiche detective-story che tengono viva la lettura fino alla fine, anche se magari molti spunti, a vederli oggi, potranno sembrare risaputi. In…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 17

Numero interlocutorio il diciassettesimo delle imperdibili: a una veloce lettura del sommario balza subito all’occhio la presenza di numerosi autori di prim’ordine, che farebbero sperare in un acquisto azzeccato. In effetti troviamo schierati Cavazzano, Barks, Massimo De Vita più la scuola ligure quasi al completo con Bottaro, Chierchini, Carpi, Rebuffi, Scala e ai testi Martina,…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 15

I personaggi del mondo Disney sono tanti, ma loro mettono in scena sempre gli stessi, e quando provano a mettere in scena anche altri, gli lasciano tanto spazio quanto niente, comunque… In questo numero si trovano storie di Topolino per tutti i gusti (come nelle Imperdibili 2 – 6 -10) , però tra i tanti…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 14

A volte migliorano. Se volessimo dare un titolo a questo numero delle Imperdibli non potrebbe essere diverso. Infatti la redazione decide di dare retta ai lettori e prova, pur non riuscendoci perfettamente, a confezionare un numero delle Imperdibili con alcune tra le piu’ belle avventure con protagonista zio Paperone pubblicate dall’Almanacco Topolino. Apre il numero…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 12

…potrei scrivere le stesse cose dette al proposito di molti numeri passati: questa testata e’ probabilmente, anzi, sicuramente la peggiore di tutta la scuderia Disney in edicola! Le storie sono state scelte tirandole fuori a casaccio dai bidoni della spazzatura, potrebbero presentare solamente qualche interesse per i necrofili, in particolare con Super Pippo e il…
[ Leggi ]

Le Imperdibili 10

Peggio del numero precedente era difficile fare, ed in effetti questa volta il fascicolo cerca di selezionare storie migliori, anche se comunque ancora non sono stati raggiunti i livelli che gli appassionati si aspettavano da questa collana. Apre il fascicolo la bella storia di Massimo de Vita “Topolino e la porta del Sole“, poi di…
[ Leggi ]