Topolino 3462

Si rischia sempre di dare inizio a queste recensioni con considerazioni che partono da spunti presenti nel numero in oggetto per estendersi in generale a ciò che il direttore Bertani sta facendo o intende fare con il Topo. In questo caso sarà fatta un’operazione opposta: conoscere già l’opinione di Bertani permetterà di scorgerne l’emanazione nel…
[ Leggi ]

Topolino 3461

Nel numero che presenta in apertura il ricordo di Francesco Gerbaldo da parte di Alex Bertani, le prime tre storie sono tre ottime opere, che coinvolgono e conquistano il lettore, anzi i lettori, tanto sono variegate nell’uso di personaggi, situazioni ed interpretazioni, da riuscire a dare a Topolino quel fattore di essere adatto ad una lettura trasversale che è fondamentale.

Topolino 3460

È interessante notare come la figura di Paperinik sia cambiata negli anni sia dentro che fuori dei fumetti. Il rapido crescendo di popolarità che portò il personaggio dalla sua prima “diabolica” apparizione a dover espandere le proprie atmosfere si è ripercosso anche sulla identità editoriale, ottenendo qui e lì sempre più volumi dedicati. Nel 1993,…
[ Leggi ]

Topolino 3450

Topolino 3450

Spicca, nel primo numero dell’anno, l’avventura del Kon-Tiki rivisitata con i personaggi Disney da parte di Sergio Cabella (sceneggiatura) e Ivan Bigarella (disegni). Proseguono le “Cronache degli antichi regni” (Sisti/D’Ippolito) che portano avanti il loro compito di “accompagnare” il gadget legato ai segni zodiacali, ma ci sono anche delle “storie brevi” che mi fanno storcere il naso…

Topolino 3408

Un copertinista d’eccezione come Fabio Celoni regala ai lettori un’illustrazione di grande impatto per il ritorno di Mister Vertigo sulle pagine del nuovo Topolino. Per lo sfuggente personaggio si tratta della quarta “apparizione” sul settimanale, ammesso che l’uso di questo termine possa dirsi corretto. In Topolino e l’ombra di Mister Vertigo (Nucci/Panaro), lo sceneggiatore gioca…
[ Leggi ]

Topolino 3379

Come ricordato dal Direttore nel consueto editoriale di apertura, questo è il centesimo numero a guida di Alex Bertani. Un traguardo notevole che, seppur non ancora incisivo sul lungo periodo, finora è stato sufficiente per consolidare l’avvio di un nuovo ciclo, fatto di nuovi stili di narrazione, un ritorno cospicuo di storie a puntate e gadget, nuovi personaggi che attirano l’attenzione, e un continuo operarsi «per alzare l’asticella della qualità del giornale».

Topolino 3376

Introdotto da una classica copertina da spiaggia, il Topolino di questa settimana riprende e continua due episodi rimasti in sospeso negli scorsi numeri. Ad aprire le danze ci pensa la seconda parte di Fast Track Mickey (seconda prova di autore completo di Claudio Sciarrone), con una puntata non definitiva ma ancora di carattere fin troppo…
[ Leggi ]

Definitive Collection 33

Definitive Collection Extra 33 – Le Storie della Baia 4

Per la prima volta dal suo esordio nelle edicole, la Definitive Collection Extra abdica dalla consueta rotazione, proponendo due numeri consecutivi dedicati alla medesima saga. Una scelta che però non può che apparire corretta, poiché consente all’editore di portare a termine la ristampa di un ulteriore ciclo fra quelli apparsi sulla testata. Restano ora pertanto…
[ Leggi ]

Topolino 3354

La lettura di Paperina e la selezione scientifica lascia piuttosto perplessi: non è una storia, ma una insieme di scene e personaggi messi insieme senza una logica (il buon René Ferretti avrebbe la definizione giusta): sembra quasi un flusso di (in)coscienza, con una sceneggiatura raffazzonata e dal dubbio senso dell’umorismo. Se non fosse per l’articolo…
[ Leggi ]

Topolino 3353

Topolino 3353

In questi giorni in cui l’Italia è preoccupata per l’epidemia Coronavirus, è bello trovare conforto nella lettura di un buon numero di Topolino, che si apre con la bella copertina di Giorgio Cavazzano, dedicata alla storia di apertura da lui illustrata: Paperinikland – Prima puntata. Dopo il promettente prologo della scorsa settimana, qui l’avventura entra…
[ Leggi ]